Luigi Di Ruscio – socio onorario 2010

» Posted on giu 26, 2010 in Eventi

Sabato 26 giugno, alle ore 18 al teatro  il vicolo, gli amici e i soci si ritroveranno per l’incontro con lo scrittore Luigi Di Ruscio, socio onorario 2010; ottantenne, molto amato Attest.socioonorario10da Franco Fortini, Paolo Volponi, Salvatore Quasimodo – che lo definì «uomo d’avanguardia nel senso positivo, cioè della fede nell’attualità e per la violenza del discorso».
Luigi Di Ruscio, nato a Fermo nel 1930, è emigrato nel 1957 in Norvegia, dove ha lavorato per quarant’anni in una fabbrica metallurgica. Ha esordito con la raccolta di versi Non possiamo abituarci a morire (Schwarz, 1953) prefata da Franco Fortini. La sua produzione poetica prosegue poi con Le streghe s’arrotano le dentiere (Marotta, 1966) – con la prefazione di Salvatore Quasimodo –, Apprendistati (Bagaloni, 1978), Istruzioni per l’uso della repressione (Savelli, 1980), Epigramma (Valore d’uso, 1982), Enunciati (Stamperia dell’Arancio, 1993), Firmum (Pequod, 1999), L’ultima raccolta (Manni, 2002), Poesie operaie (Ediesse, 2007). Ha pubblicato anche tre libri di prosa: Palmiro (Il lavoro editoriale, 1986, poi Baldini & Castoldi, 1996), Le mitologie di Mary (Lietocolle, 2004) e Cristi polverizzati (Le Lettere, 2009).
Nella serata, alla quale interverranno lo scrittore Angelo Ferracuti e il critico letterario Massimo Raffaeli, saranno inoltre presentati    i volumi “50 – 80” (Transeuropa) e “La neve nera di Oslo” (Ediesse).–  <Con questo ultimo libro, forse tra i suoi il più bello e lirico, Luigi Di Ruscio sembra chiudere un’esperienza letteraria durata oltre mezzo secolo dove vita e scrittura s’incontrano per diventare una cosa sola, mostrandoci qui cosa significa per uno scrittore emigrare in Scandinavia e vivere in un isolamento linguistico e sociale che è da sempre quello di tutti i migranti>.
Dopo l’intermezzo musicale del pianista Manfredo Catalini la serata concluderà con un momento conviviale nello splendido giardino della stessa Fondazione.
socio_onorario_2010-1socio_onorario_2010-2

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>